Coppa con radicchio, limone e liquirizia

Coppa con radicchio, limone e liquirizia

Per la ricetta della coppa con radicchio, limone e liquirizia, sbucciate i limoni con il pelapatate, conservando le scorze. Disponete le fette di coppa in una pirofila, profumatele con qualche fogliolina di timo, una macinata di pepe e l‘olio essenziale di 4-5 scorze di limone, ottenuto spremendole tra le dita.
Sigillate con la pellicola, mettete in frigorifero e lasciate marinare per 1 ora. Mondate i radicchi, eliminando le prime foglie esterne, e pulite il gambo. Tenete da parte qualche foglia per completare, poi tagliate i cespi in spicchi, disponeteli su una placca foderata di carta da forno, salateli, ungeteli con poco olio, profumateli con qualche fogliolina di timo e spolverizzateli con poco zucchero a velo.
Coprite tutto con un foglio di carta da forno, sigillate la placca con l’alluminio e infornate a 180 °C per 25 minuti. Sfornate, eliminate carta da forno e alluminio e infornate ancora per 10 minuti. Raccogliete le scorze di limone in un pentolino con acqua fredda, portate a bollore, eliminate l’acqua e ripetete l’operazione per altre 2 volte: in questo modo ridurrete il sapore amaro.
Scolate le scorze, fatele raffreddare e tagliatele in listerelle sottili. Spremete i limoni così da ottenere 80 g di succo, filtratelo nella casseruola dove avete sbollentato le scorze, aggiungete lo zucchero semolato, portate sul fuoco, unite le listerelle di scorza e fate sobbollire per 15-20 minuti, fino a quando il liquido non sarà diventato sciropposo.
Salate le fette di coppa e rosolatele sulla griglia rovente per 3-4 minuti per lato, poi disponetele su una placca e infornate a 180 °C per 2-4 minuti. Sfornate, coprite e fate riposare per 2 minuti. Tagliate a fettine la coppa e servitela con il radicchio e le listerelle di limone in sciroppo. Completate con il radicchio fresco e con un pizzico di liquirizia.