Manti turchi vegan

Manti turchi vegan

Manti turchi vegan

Manti turchi vegan” è stato pubblicato su Vegolosi, magazine di cultura e cucina 100% vegetale

Stampa

Manti turchi vegan

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 80 min
    Cottura: 10 min
    Tempo tot.: 1 ora 30 min
    Dosi per: 4-6 persone

Ingredienti

  • 360 g di farina
  • 170 g di acqua
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 presa di sale
  • 200 g di lenticchie cotte
  • 140 g di seitan
  • ½ cipolla
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 1 spicchi di aglio
  • 250 g di yogurt bianco di soia non dolcificato
  • 1 cucchiaino di menta essiccata
  • 1 cucchiaino di sommacco

Strumenti


Si cucina!

Preparate per prima cosa la pasta fresca: versate in una ciotola la farina con una presa di sale, aggiungete l’olio e l’acqua a filo, mescolando nel frattempo con le mani. Una volta ottenuto un panetto morbido ma non appiccicoso, trasferitelo su un piano da lavoro e impastatelo per almeno 5 minuti fino a che l’impasto sarà perfettamente liscio ed elastico. Lasciatelo riposare sul piano da lavoro coperto da una ciotola per almeno mezz’ora.

Prepariamo il ripieno

Nel frattempo tritate finemente la cipolla e versatela nel tritatutto insieme al seitan tagliato a dadini e iniziate a frullare il tutto pochi secondi per volta, fino a ottenere delle briciole grossolane. Unite a questo punto anche le lenticchie e frullate ancora a intermittenza fino a che avrete ottenuto un trito abbastanza fine.

Formiamo i manti

Con un mattarello stendete la pasta su un piano da lavoro leggermente infarinato con un po’ di semola, fino a raggiungere uno spessore di circa 2 mm. Con un coltellino ben affilato ricavate dei quadratini di 3 cm per lato, farcite ciascuno con una porzione di ripieno grande circa come un cece, inumidite leggermente i bordi e richiudete i ravioli pressando insieme prima due angoli opposti del quadrato, poi richiudendoli come se fossero dei fagottini. Disponete man mano i vostri ravioli su un piatto o un vassoio cosparso di semola e procedete in questo modo fino a esaurimento degli ingredienti (vi consigliamo di stendere poca pasta per volta o di coprirla con un panno umido una volta stesa, per evitare che secchi e quindi che possa rompersi mentre formate i ravioli).

Proseguiamo con la salsa allo yogurt

Per la salsa allo yogurt mescolate in una ciotolina lo yogurt di soia con un pizzico di sale, un goccio di olio, la menta e il sommacco e tenetela da parte. In una padella antiaderente soffriggete lo spicchio di aglio con fondo di olio, aggiungete il concentrato di pomodoro e qualche cucchiaio di acqua e lasciate insaporire per qualche minuto.

Serviamo

Lessate i ravioli in acqua bollente leggermente salata per circa 5 minuti, scolateli e saltateli in padella con il sugo di pomodoro. Impiattate quindi il vostri manti e completate ciascuna porzione con la salsa allo yogurt.

Conservazione

Una volta cotti e conditi, potete conservare i manti per 3 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti

Manti turchi vegan” è stato pubblicato su Vegolosi, magazine di cultura e cucina 100% vegetale.
Su Vegolosi trovi ricette per tutti, notizie, video e guide di cucina: puoi seguirci anche su Facebook, Whatsapp, Pinterest, Instagram e Youtube.